Informazioni sul report

Il Rapporto di sostenibilità di Generali è in linea con i principi fondamentali di equilibrio, comparabilità, accuratezza, chiarezza, tempestività e affidabilità, e individua i nostri interlocutori coerentemente allo standard AA1000. È inoltre conforme alle linee guida di rendicontazione G4 del Global Reporting Initiative (GRI) secondo l’opzione in accordance - core, e alle relative Sector Disclosures per i Financial Services. Il GRI Content Index è disponibile nella versione online del documento.

Il documento redatto con frequenza annuale e segue tempistiche prossime a quelle della Relazione Annuale Integrata e Bilancio Consolidato di Gruppo: il Rapporto di sostenibilità viene approvato dal Consiglio di Amministrazione di Assicurazioni Generali successivo a quello in cui vengono approvate le performance finanziarie, pubblicato sul sito e distribuito in occasione dell’Assemblea degli Azionisti.

Il nostro racconto cerca di includere con uguale evidenza aspetti positivi e negativi e relativi commenti, ove opportuni. Le informazioni e i dati si riferiscono prevalentemente all’esercizio chiuso il 31 dicembre 2015, seppure non manchino indicazioni più recenti. Ulteriori informazioni, approfondimenti e aggiornamenti sono disponibili sul web o in altri documenti del Gruppo. Sono state utilizzate le seguenti icone per identificare le informazioni maggiormente rilevanti:

Rimando a www.generali.com o altri siti internet

Sono state inoltre impiegate altre icone per segnalare la connessione delle nostre storie, il cui titolo è racchiuso in una banda colorata, ad alcuni dei 17 Sustainable Development Goals, che sono stati lanciati dalle Nazioni Unite a settembre 2015 e hanno chiamato Governi, imprese e società ad un’azione globale su diversi temi di sviluppo sostenibile:

Per garantire la comparabilità nel tempo degli indicatori ritenuti più significativi e dare al lettore la possibilità di confrontare a termini omogenei le performance ottenute, i valori correnti sono posti a confronto, tramite l’utilizzo di grafici e tabelle, con quelli relativi a uno o più esercizi precedenti. Talvolta i dati sono stati arrotondati al primo decimale o all’unità, con la conseguenza che la loro somma può non coincidere perfettamente con il totale.

Le informazioni fanno riferimento al perimetro di consolidamento del Gruppo. Laddove non disponibili, si riferiscono al perimetro di rendicontazione di sostenibilità, che è rimasto invariato rispetto allo scorso anno e in linea con il focus sull’attività assicurativa del Gruppo, ad esclusione delle società del gruppo Europ Assistance. Unica differenza sta nella nuova inclusione nel perimetro del Sistema di Gestione Ambientale della Repubblica Ceca. I dati a livello di singolo Paese sono disponibili sul sito internet.

Il Rapporto di sostenibilità non è stato sottoposto a revisione esterna, preferendo concentrare le risorse a disposizione sul miglioramento delle performance socio-ambientali e sull'efficacia della rendicontazione, sia in termini di qualità sia di quantità, e in aderenza agli interessi dei nostri stakeholder. Tuttavia, dal 2011 abbiamo chiesto e ottenuto dall’Organismo di Certificazione RINA Services S.p.A. la certificazione in accordo con la norma ISO 14064-1 delle emissioni dirette derivanti dalla combustione di combustibili fossili per il riscaldamento, per la produzione di energia elettrica e termica, e per il rifornimento dei veicoli della flotta aziendale (Scope1) e delle emissioni indirette da consumo energetico (Scope2). I dati riguardanti le emissioni 2015 sono in fase di certificazione.